U.O. Neuropsichiatria infanzia e adolescenza U.O. Neuropsichiatria infanzia e adolescenza

Nel Dipartimento di Salute Mentale sono attive 4 Unità Operative di Neuropsichiatria  dell'Infanzia e dell'Adolescenza
  •     UONPIA  Salerno
    Sede Salerno Via M.L.King tel. 0893076319
    per il territorio dei  Distretti 66 Salerno - 64 Eboli - 65 Battipaglia
     
  •     UONPIA  Sarno 
    Sede Sarno Via Sarno Palma  tel 081 944777
    per il territorio dei  Distretti 61 Angri-Scafati - 62 Sarno-Pagani - 67 Mercato S. Severino
     
  •     UONPIA  Cava de' Tirreni
    Sede Cava de' Tirreni  Piazza Galdi Villa Agnetti 1° Piano Cava de' Tirreni Tel. 089 4455465 per il territorio dei Distretti di 63 Cava Costa d'Amalfi  - 60 Nocera -68 Giffoni Valle Piana
     
  •     UONPIA  Agropoli
    Sede Agropoli Contrada Marotta c/o Ospedale di Agropoli 2° piano
    per il territorio dei  Distretti 70 Vallo della Lucania- 69 Capaccio/Roccadaspide- 71 Sapri - 72 Sala Consilina/Polla
    e con una postazione attiva un giorno a settimana presso il P. O. di Sant'Arsenio
     

Le Unità Operative di Neuropsichiatria  dell'infanzia e dell'adolescenza svolgono le seguenti funzioni:

  • Prevenzione, diagnosi precoce, approfondimento psicodiagnostico e cura delle patologie neurologiche, dei disturbi dello sviluppo affettivo e relazionale, delle patologie della sfera cognitiva e dei disturbi neurologici della popolazione in età 0-18 anni e di tutti i disordini dello sviluppo del bambino e dell'adolescente nelle sue varie linee di espressione psicomotoria, cognitiva, linguistica, affettiva e relazionale.
  • Orientamento e coinvolgimento attivo dei genitori durante il percorso diagnostico con sostegno  ad operare una scelta consapevole del percorso abilitativo del proprio figlio
  • Coordinamento, attraverso i Nuclei Territoriali di Neuropsichiatria Infanzia ed Adolescenza, della presa in carico globale con approccio multiprofessionale e con predisposizione di piano assistenziale completo del programma terapeutico abilitativo/riabilitativo e socio educativo da effettuarsi in collaborazione con la famiglia e le istituzioni del territorio (Scuola, Ente locale/Ambito di Zona)
  • Trattamenti individualizzati e costantemente valutabili  nella loro efficacia con l'impiego di metodi e strumenti basati sulle migliori evidenze scientifiche disponibili attraverso i Nuclei Territoriali