Presentazione dei nuovi Servizi istituiti la UOC di Ostetricia e Ginecologia del Presidio Ospedaliero di Sarno

Corso di Preparazione alla Nascita  e  Servizio di Uro-Ginecologia e Riabilitazione del Pavimento Pelvico 

Il Presidio Ospedaliero Villa Malta di Sarno, dedica la massima attenzione all'istituzione di Nuovi Servizi presso l'UOC di Ostetricia e Ginecologia. Parliamo del Corso di Accompagnamento alla Nascita e del Servizio di Uroginecologia e Riabilitazione del Pavimento Pelvico.               

A dare notizia dei  nuovi percorsi di Salute e Benessere è il dott. Rocco M. Calabrese, Direttore Sanitario che ha realizzato, insieme al dott. A. Elberti, Primario della OUC Ostetricia e Ginecologia, la coordinatrice ostetrica, M. Bellomo e il dr. M. Rotondi, ginecologo l'istituzione e l'organizzazione sia del nuovo Percorso diagnostico-riabilitativo, che il Corso di Accompagnamento alla Nascita che vede il Patrocinio e la super visione dell'Ordine della Professione di Ostetrica della Provincia di Salerno. "Il percorso Nascita   - riferisce il dott. Calabrese - è rivolto alle donne in gravidanza che vogliono seguire un sano e corretto percorso di promozione della salute e vivere l'esperienza della gravidanza, dal concepimento alla nascita in maniera serena e consapevole. La scelta di svolgere il Corso all'interno del Reparto di Maternità nasce dall'esigenza di promuovere l'ambientamento della donna nella struttura dove nascerà il bambino dando modo alla gestante di poter acquisire consapevolezza e familiarità, incontro dopo incontro, con il personale ostetrico e medico che le accompagnerà durante tutto il percorso e con il quale si relazionerà durante il parto.

Altrettanta attenzione è dedicata al Servizio di Uroginecologia, che si occupa della diagnosi e cura di patologie come l'incontinenza urinaria, le cistiti, dolore pelvico e prolasso genitali condizioni delicate spesso legate alle diverse fasi delle vita della donna.  Il Servizio - conclude il Direttore -  prevede un approccio multidisciplinare legato alla sfera dei disturbi delle diverse disfunzioni pelvi-perineale e dedica la massima attenzione all'attività riabilitativa secondo un orientamento ed un approccio olistico".                                                      


Data di pubblicazione:

29/01/2020

Ultimo aggiornamento:

29/01/2020