assistenza sanitaria all'estero assistenza sanitaria all'estero

Se si ha bisogno di cure sanitarie necessarie e urgenti durante un soggiorno temporaneo in un altro paese dell'Unione Europea, negli altri paesi dello SEE (Islanda, Liechtenstein e Norvegia) e in Svizzera, basta recarsi presso strutture e professionisti sanitari pubblici o privati convenzionati, presentando un documento di identità e la Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM). La TEAM non è altro che il retro della Tessera Sanitaria.
 
Si ha diritto a ricevere le cure alle stesse condizioni degli assistiti del Paese in cui ci si trova. L'assistenza è in forma diretta e, pertanto, nulla è dovuto, eccetto il pagamento di un eventuale partecipazione alla spesa (come il ticket in Italia) che è a diretto carico del cittadino e, quindi, non è rimborsabile. 
Con la TEAM si possono ottenere, oltre alle cure necessarie in situazioni di emergenza o urgenza, anche le cure non urgenti ma che si devono seguire durante il periodo di soggiorno all'estero, di modo che tu non si sia costretti a rientrare Italia per usufruirne.
Attenzione però: 

  • la tessera non copre l'assistenza sanitaria privata; 
  • la tessera non copre i costi sanitari delle cure programmate per le quali è necessaria l'autorizzazione del Distretto di appartenenza.

La  TEAM spetta anche ai cittadini comunitari ed extracomunitari iscritti al Servizio Sanitario Nazionale e non a carico di Istituzioni estere.
Suggeriamo di utilizzare la guida interattiva del Ministero della Salute che permette di avere informazioni sul diritto o meno all'assistenza sanitaria durante un soggiorno o la residenza in un QUALSIASI PAESE DEL MONDO.